Cedimento strada lavori in corso in via Costantino Nigra a Castellamonte per la chiusura della piccola voragine e la sistemazione del porfido.

Cedimento strada in via Nigra

Dopo il cedimento strada che si è verificato ieri nella centralissima via Costantino Nigra, questa mattina i tecnici di palazzo Antonelli e Smat si sono prontamente attivati per i controlli del caso al sistema fognario e per affrontare e risolvere l’emergenza. Sono infatti partiti i lavori per la messa in sicurezza dell’area e la sistemazione della parte di carreggiata crollata. Sul posto questa mattina è intervenuto per un sopralluogo anche il primo cittadino, Pasquale Mazza.

Tempistiche di intervento

A causare il cedimento strada potrebbe essere stato un problema di infiltrazioni d’acqua nel sottosuolo. Una situazione analoga a quanto successo pochi mesi fa a Cuorgnè, qualche centinaio di metri prima della stazione ferroviaria di via Torino. L’intervento in via Costantino Nigra a Castellamonte proseguirà quindi anche oggi. Secondo le prime previsioni, i lavori in corso potrebbero, ma il condizionale è d’obbligo, terminare già in tarda serata o domani al più tardi.

Leggi anche:  Cantiere delle arti inaugurata la Mostra 2+2=Albisola+Castellamonte

Neve, buche e polemiche

La sistemazione completa del cedimento strada consentirà soprattutto il ripristino della normale circolazione veicolare. Attualmente infatti il Comune ha chiuso al traffico via Nigra, tra angolo corso Talentino e piazza Vittorio. Sempre in tema di viabilità, all’ombra dell’arco di Pomodoro impazzano ancora le polemiche per la situazione delle strade ghiacciate e coperte di neve. Soprattutto nella piazza virtuale dei social si sono registrate diverse lamentele da parte dei castellamontesi per i disagi patiti nello spostarsi a piedi e in auto.