Chiusura unica banca del paese, arrivano buone notizie per i cittadini di Agliè. Grazie all’intervento e intermediazione dell’Amministrazione comunale alladiese si è ottenuto il mantenimento del Bancomat.

Chiusura unica banca del paese

Missione compiuta ed obiettivo centrato per l’Amministrazione comunale di Agliè, guidata dal preparato primo cittadino Marco Succio. Dopo l’annuncio, arrivato qualche settimana fa, della chiusura unica banca del paese, oggi una buona notizia trapela da palazzo di città. “Comunico che a seguito della richiesta effettuata dall’Amministrazione Comunale ai vertici Unicredit, si è ottenuto il
mantenimento dell’importante servizio Bancomat”. Sono le parole scritte sul suo profilo social dal sindaco Succio.

Importante serivizio attivo

“Tale servizio Bancomat subirà una brevissima interruzione di qualche giorno a partire dal 28 maggio. L’intervento sarà infatti finalizzato alla messa in sicurezza del sistema – ha aggiunto il sindaco Succio – Dopodiché ci è stato garantito che rimarrà in funzione fino a quando i locali rimarranno in disponibilità della Banca Unicredit”. Si tratta quindi di un risultato importante per la cittadinanza. Una buona notizia dopo la comunicazione della chiusura unica banca del paese.

Leggi anche:  “Zingari scendete, avete rotto i c…”, annuncio shock sul treno. E Salvini twitta

Traguardo significativo

Dopo il caso della chiusura dello sportello automatico della sola filiale bancaria di Valperga, tira un sospiro di sollivo un altro paese del Canavese. Agliè rischiava infatti di perdere totalmente un importante servizio per la cittadinanza. “Si tratta di un piccolo ma importante traguardo. – ha chiosato Succio che si era prontamente attivato dopo la notizia della chiusura unica banca del paese – . Certamente non potrà sostituire la presenza dell’agenzia. Ma potrà garantire un livello di servizio minimo per cittadini e turisti che gravitano su Agliè”.