Discari abusiva scoperta in frazione Tedeschi. Ora in tanti tremano.

Discari abusiva scoperta in frazione Tedeschi

Gli impresari edili del circondario stanno tremando dopo la chiusura della discarica abusiva rinvenuta in via Enrico Mattei, proveniente da diversi cantieri. Il blitz, nella zona della frazione Tedeschi, è stato effettuato lunedì 23 aprile da parte dei carabinieri della locale stazione. Con loro i colleghi della Forestale e pure gli agenti della Polizia municipale.

Nei guai è finito un imprenditore locale

A finire nei guai è un imprenditore di 62 anni, leinicese. L’accusa, che ha portato alla denuncia in stato di libertà, è quella di smaltimento di rifiuti non autorizzato. Lo scarico del materiale avveniva su un terreno destinato a fondo agricolo, posto nei pressi di un’abitazione. Sul posto le forze dell’ordine hanno rinvenuto una montagna di mattoni e laterizi ammonticchiati.

Circa mille metri cubi di materiale

Il materiale scaricato, che è derivante da rifiuti di costruzioni edili, è stato quantificato in circa 1000 metri cubi. L’area è stata subito sottoposta a sequestro. Il sindaco Gabriella Leone ha già emesso ordinanza di smaltimento. Gli agenti, in borghese, hanno effettuato diversi sopralluoghi per poi decidere d’intervenire.