Droga in Canavese, maxi operazione dei carabinieri del comando provinciale di Torino: 70 ordinanze di custodia cautelare.

Droga in Canavese

Dall’alba, in Torino e nell’hinterland piemontese, nonché Reggio Calabria, Milano e Catania, 400 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale torinese su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 64 appartenenti o contigui alle locali di ‘ndrangheta di Volpiano e San Giusto Canavese, ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso e traffico internazionale di stupefacenti, con l’aggravante delle finalità mafiose.

Riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori

Contestualmente la GdF di Torino sta procedendo alla notifica del medesimo provvedimento per ulteriori 6 indagati, ritenuti responsabili, in seno alla citata associazione, anche di riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori.

Beni sotto sequestro

Sottoposti a sequestro beni mobili ed immobili, nonché conti correnti e quote societarie per un valore in corso di quantificazione. I carabinieri di Torino hanno inoltre sequestrato 46.000 € in contanti 1 kg di marijuana, che si aggiungono agli 80 kg già sequestrati durante le indagini, e 14 orologi di pregio.

Leggi anche:  Arresti per droga a San Maurizio Canavese

AGGIORNAMENTO: Maxi operazione antidroga contro la ‘ndrangheta in Canavese, i dettagli | VIDEO
LEGGI ANCHE: Duro colpo alla ‘ndrangheta in Canavese: ecco i nomi degli arrestati | VIDEO