Droga scovata base di un pusher: l’uomo è stato arrestato. A fermarlo la Polizia di Torino.

Droga scovata base di un pusher: l’uomo è stato arrestato

Ennesimma operazione da parte della Polizia di Stato torinese. Questa volta gli agenti del Commissariato di via Sabaudia scovato un appartamento utilizzato come base da un pusher della zona bene di Torino. I poliziotti hanno intercettato l’uomo, un 39enne italiano, che utilizzava un appartamento di via Villa della Regina come base e deposito della sostanza stupefacente.

Fermato mentre rientrava nell’appartamento

La polizia lo hanno fermato mentre stava rientrando nell’apparatamento. Addosso gli sono state trovate 21 dosi di cocaina, 250 euro in contanti e un telefono cellulare.  La perquisizione domiciliare, invece, ha permesso di trovare ancora 360 euro, 3 confezioni contenenti marijuana per quasi 300 grammi. Inoltre anche un coltello a serramanico, un paio di forbici, nonché diverse buste in nylon per confezionare lo stupefacente. Infine, nel box di pertinenza c’erano pure due bilancini di precisione.

Leggi anche:  Cucciolo ucciso a colpi di fucile nell'eporediese

L’uomo risiedeva però fuori Torino

L’italiano è stato quinsi arrestato dagli uomini dell’Ufficio Investigativo del Commissariato Borgo Po. Va anche detto che per cercare du eludere i controlli l’uomo aveva mantenuto la residenza abituale fuori Torino. Però era stato più volte notato uscire dalla palazzina torineseo, incontrare diverse persone per poi far rientro, spesso a bordo del proprio motoveicolo.