Questo pomeriggio Rivarolo si è stretta attorno alla famiglia di Elisa Bonavita per l’ultimo saluto alla 26enne tragicamente scomparsa mercoledì scorso.

L’ultimo saluto a Elisa Bonavita

In centinaia si sono ritrovati questo pomeriggio dalle 15.30 per l’ultimo saluto a Elisa Bonavita, la sfortunata 26enne che mercoledì scorso ha perso la vita in un drammatico incidente stradale in sella alla sua bici.

Oggi i funerali

Una folla commossa si è ritrovata nel salone comunale di via Montenero dove si sono svolti i funerali in forma laica della giovane stagista della biblioteca. La musica preferita di Elisa in sottofondo e fiumi di lacrime di amici, parenti e conoscenti che ancora non si spiegano come una giovane vita possa venire spezzata in quel modo. Dopo il funerale il feretro proseguirà per il tempio crematorio di Mappano, le ceneri di Elisa riposeranno nel cimitero di Prascorsano.

Il ricordo in piazza Litisetto

Un commosso saluto ad Elisa era stato dato anche venerdì sera in piazza Litisetto durante l’ultima serata della rassegna letteraria promossa dal Comune e della biblioteca di Rivarolo e per la quale la 26enne aveva lavora duramente. Alla serata sono state molte le parole in ricordo di Elisa spese dal responsabile della Biblioteca Riccardo Cerrano e dal sindaco Alberto Rostagno che hanno voluto raccontare di una ragazza solare e amante della vita e innamorata del suo fidanzato Andrea, una persona che ha lasciato un segno nel cuore di tutti e che aveva grandi progetti per il suo futuro, come quello di prendere la patente e di ricominciare a studiare.

Leggi anche:  Bunker officina della droga scoperta dai carabinieri | VIDEO

Per rendere omaggio a Elisa la famiglia, mamma Rita e papà Franco, ha chiesto di destinare eventuali fondi per l’acquisto di libri destinati alla biblioteca comunale Besso Marcheis.

LEGGI ANCHE: Incidente mortale a Rivarolo: camion investe una ciclista | FOTO

LEGGI ANCHE: Incidente a Rivarolo: è Elisa, stagista della biblioteca, la vittima