Escursionista salvato dal soccorso alpino a Traversella.

Escursionista salvato

Ieri sera, martedì 5 febbraio 2019, un escursionista salvato dal soccorso alpino a Traversella. La squadra di volontari della stazione di Ivrea del Corpo nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha concluso l’intervento intorno alle 20.

La richiesta di aiuto

La chiamata dalla Centrale Operativa del 118 era giunta alle   14. Volontari si sono recati sul posto dell’incidente ed hanno trovato  P. V., anni 56, residente ad Asti. Mentre si accingeva a scalare una via della palestra di roccia vicino al Rifugio Piazza, in Comune di Traversella, nel compiere un movimento, si è ferito al ginocchio destro restando bloccato.

I soccorsi immediati

I soccorritori gli hanno prestato le prime cure, immobilizzando l’arto infortunato. Nel frattempo è arrivata una seconda squadra  con   le attrezzature di calata su terreno impervio. Hanno usato una barella Kong e delle corde per trarlo in salvo.

Il climber

Lo sfortunato climber è stato posizionato sulla barella, quindi con una serie di calate su corda, la squadra ha raggiunto il sentiero. L’uomo è stato trasportato al mezzo del Soccorso che lo ha portato  fino all’abitato di Traversella. Qui è stato caricato sull’autoambulanza che lo ha portato all’ospedale di Ivrea.