Fermato alla guida col cellulare, un 59enne del ferrarese stava trasportando un’ingente quantità di sostanza stupefacente.

Fermato alla guida col cellulare

Parlare al cellulare mentre era alla guida è costato caro a un cittadino italiano di 59 residente in Provincia di Ferrara.
Poco prima delle 13 di giovedì scorso, 7 febbraio 2019, mentre era in transito sulla Tangenziale di Torino, direzione sud, il personale della Sottosezione Autostradale di Torino ha fermato, all’altezza di Trofarello, un uomo alla guida di una VW Golf che stava utilizzando il telefono cellulare con le mani nonostante stesse conducendo un veicolo.

La perquisizione

Durante le fasi del controllo e della contestazione dell’illecito per l’uso del telefonino, il cinquantanovenne si avvicinato al bagagliaio dell’auto, come per aprirlo ma ha desistito dal farlo. Quando gli agenti hanno invitato l’uomo ad aprirlo, al suo interno hanno trovato un borsone contenente diverse confezioni contenenti 25 chili e mezzo di hashish suddiviso in 25 panetti.

Leggi anche:  Carrozzeria smaltiva rifiuti illegalmente senza autorizzazione

Arrestato

Alla luce del rinvenimento, il cinquantanovenne cittadino italiano è stato arrestato per la detenzione della sostanza stupefacente.

Fermato alla guida col cellulare, in macchina aveva 25,5 chili di hashish