Fidas Favria da applausi. Il gruppo di donatori, guidati dal presidente Giorgio Domenico Cortese, continua a riscuotere grandi successi e si prepara alla “Festa del donatore”.

Fidas Favria da applausi

Il gruppo favriese di donatori sangue continua a riscuotere consensi. Durante l’ultimo venerdì di donazioni, organizzato dalla Fidas Favria lo scorso 11 maggio dalle 8 alle 11.30, sono stati tante le persone che hanno risposto all’appello del presidente Giorgio Domenico Cortese. Nell’occasione sono state raccolte 65 sacche di sangue. Di queste ultime quindi quattro sono riconducibili a nuovi donatori iscritti. Ma non solo. Sempre nella stessa giornata si sono candidati altri tre cittadini per entrare a far parte del gruppo Fidas.

Il dono del sangue

Numeri importanti, che dimostrano l’impegno dei favriesi nella donazione sangue. Il gruppo altocanavesano della Fidas Favria è inoltre impegnato in queste settimane nell’organizzare la prossima «Festa dei donatori». L’evento, in programma il 10 giugno, sarà infatti l’opportunità per ringraziare pubblicamente tutti i numerosi donatori (anche quelli nuovi).

Leggi anche:  Spacciatore arrestato, aveva con sè chiavi di altri palazzi della zona | FOTO

Giornata speciale

Molteplici le premiazioni in programma. Tanti gli appuntamenti stilati dalla Fida Favria. Tra questi spicca quindi la consegna della quinta medaglia d’oro per Franco Pretari, che ha raggiunto la cifra di 150 donazioni. Pretari è seguito da Giovanni D’Angelo, Vincenzo Varrese e Giorgio Domenico Cortese. Tutti e tre hanno superato quota cento. Durante la festa, verranno omaggiati oltre 70 donatori.