Grave escursionista, elitrasportata al Cto.

Grave escursionista

Si è concluso intorno alle 17.30 un complesso intervento di soccorso sulla cima del Rocciamelone (To) dove un’escursionista è precipitata questa mattina.

Le operazioni di soccorso

L’allarme è giunto presso la Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese intorno alle 11 del mattino. Le condizioni dell’infortunata apparivano già molto gravi ma l’equipe a bordo dell’eliambulanza 118 è riuscita a raggiungerla soltanto verso le 13.30 quando un’apertura nelle nuvole ha consentito di verricellare il tecnico del soccorso alpino e il medico del 118. Mentre l’equipe procedeva con la stabilizzazione della paziente e le manovre di rianimazione avanzata, le squadre a piedi procedevano in salita per raggiungere il luogo dell’incidente in supporto al personale già presente.

Il trasporto in ospedale

A causa del meteo negativo, le squadre hanno iniziato il trasporto a spalle verso valle fino nei pressi del rifugio Ca’ d’Asti dove una schiarita ha permesso all’elicottero di prelevare l’infortunata intorno alle ore 17. Dopo una prima tappa all’ospedale di Susa per una nuova stabilizzazione della paziente, l’eliambulanza 118 è decollata verso il Cto di Torino dove la donna è stata ricoverata in codice rosso.