Incivili a Belmonte, complimenti a chi a chiesto scusa.

Incivili a Belmonte

Si sono scusati gli autori del gesto che ha reso il sagrato di Belmonte un porcile. Non appena la storia è diventata virale i ragazzi responsabili si sono immediatamente fatti vivi con il sindaco Pezzetto per scusarsi di quanto accaduto, promettendo che porranno rimedio.

Le scuse

Le scuse ovviamente sono state accettate di buon grado dal sindaco che riconosce l’onore di chi è uscito allo scoperto autoaccusandosi. Questo il commento di Pezzetto: “Qualche volta da degli errori si possono trarre degli insegnamenti. In qualche modo sono stato contattato e gli autori del gesto “goliardico” di Belmonte. Si sono resi conto di quanto fatto, si sono scusati e rimedieranno. Credo che questo sia importante, stupidaggini ne facciamo o ne abbiamo fatte un po’ tutti, fa onore riconoscerle e porvi rimedio. Diciamo che insieme abbiamo riacceso un po’ di senso civico. I social servono anche a questo”.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.