Iniziati i lavori della rotonda di borgata Vittoria. Il consigliere metropolitano in quota Lega, Mauro Fava: «Come promesso e annunciato: dalle parole ai fatti. E’ una grande soddisfazione per me, ma è un grande risultato per il territorio»

Iniziati i lavori alla rotonda di Borgata Vittoria

Sono finalmente partiti i lavori per la realizzazione della rotonda sulla Sp460 all’incrocio di borgata Vittoria, ad opera della ditta “Bua costruzioni” di San Benigno. Entro 60 giorni l’opera dovrebbe essere ultimata, mettendo così in sicurezza uno dei punti più critici del tracciato di questa arteria così trafficata.

Dalle parole ai fatti

«Dalle parole ai fatti. Mi sono esposto da tempo assicurando la realizzazione dell’opera, senza badare a quanti storcevano il naso, pensando all’ennesima promessa a vuoto – spiega il consigliere della Lega in Città Metropolitana, Mauro Fava – Non ho avuto timore di metterci la faccia, perché avevo la certezza della fattibilità del progetto. Mi piace promettere solo quello che sono in grado di mantenere ed è per me una grande soddisfazione vedere il cantiere aperto e gli operai al lavoro per costruire questa rotonda attesa da così tanto tempo. Sembrava quasi che fosse una missione impossibile, visti i tanti proclami e le tante promesse che si sono succedute negli anni senza arrivare a nulla di concreto. Abbiamo avuto assessori e consiglieri canavesani nelle maggioranze di Centrosinistra della Provincia prima, e della Città Metropolitana poi, senza alcun risultato apprezzabile. Ora la rotonda sarà presto realtà, grazie anche all’ottima collaborazione che si è instaurata con il consigliere delegato alla Viabilità, Antonino Iaria».

Leggi anche:  Fondi ai Comuni sede di distaccamento dei Vigili del Fuoco

Altri interventi

L’intervento alla rotonda di borgata Vittoria non è l’unico lavoro previsto, peraltro. «Abbiamo già annunciato l’inizio a breve dei lavori per l’eliminazione della strettoia di Pont sulla provinciale per la Val Soana e presto sarà la volta dell’allargamento della Sp460 verso Ceresole Reale, nel territorio di Sparone – continua Fava – Non è l’unica opera che interesserà le strade toccate dal percorso del Giro d’Italia 2019. E proprio per illustrare a tutti gli Amministratori locali gli interventi che verranno attuati di qui al 24 maggio, sono riuscito a convocare una riunione straordinaria della Commissione Lavori pubblici della Città Metropolitana venerdì 29 marzo, a Pont».