Legionella a Torino, a raccontarlo i colleghi di Novara Oggi. La donna, sposata con due figlie, potrebbe aver contratto il batterio in vacanza.

Legionella a Torino

Un sospetto caso di legionella a Torino. Una donna di 61 anni è infatti deceduta in un ospedale cittadino a causa del pericoloso batterio che potrebbe aver contratto in vacanza. Al momento dei ricovero infatti il quadro clinico era già molto preoccupante a causa di altre patologie. Da subito le venne diagnostica una polmonite ricondotta poi alla legionella.

Casi in aumento in tutto il Nord Italia

Fra allarme polmonite West Nile e legionella sembra proprio che la Lombardia sia sotto assedio: negli ultimi giorni le emergenze sanitarie hanno finito per sovrapporsi fra i vari territori. Luce rossa in particolare a Brescia, nel Lecchese e nel Milanese.

Il virus West Nile ha colpito anche in Piemonte

Un uomo di Gaglianico di 77 anni è stata infatti la 17esima vittima della febbre del Nilo. Originario di Mezzogoro nel Ferrarese, ma da lungo tempo residente a Biella, da metà agosto era ricoverato nel reparto di Malattia infettive dell’ospedale di Cona, vicino a Ferrara perché colpito da encefalite da West Nile.