Lite tra due uomini a Vistrorio, 57enne ucciso con un punteruolo. La tragedia nella notte.

Lite tra due uomini a Vistrorio, 57enne ucciso con un punteruolo

I carabinieri della Compagnia di Ivrea stanno cercando di risalire in queste ore ai motivi che hanno portato ad un litigio, avvenuto nella notte in via Cairoli 9 a Vistrorio, finito con l’uccisione di un 57enne. L’uomo è stato colpito con in punteruolo da un 60enne, pregiudicato, con il quale si trovava nella propria casa. L’assassino, secondo quanto emerge sarebbe arrivato in auto dal biellese.

Inutile ogni tentativo di soccorso

Inutile ogni tentativo da parte dei soccorsi, giunti in Valchiusella, per salvare l’uomo. Le ferite inferte nel corso della lite si sono rivelate mortali. Intanto i carabinieri hanno recuperato il punteruolo con il quale il 60enne, che è stato sottoposto ad arresto, ha colpito il rivale.

L’allarme

A dare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno sentito le urla della vittima e del suo aggressore. L’immediato intervento dei carabinieri a permesso di bloccare l’assassino nel cortile di casa.

Leggi anche:  Addio al noto meccanico di Leini Franco Lariviera

Indagini in corso

Intanto è in corso il sopralluogo dei carabinieri della SIS ( sezione investigazioni scientifiche), sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Torino, sulla macchina dell’assassino ritrovata nel cortile di casa della vittima. Alla base dell’omicidio dovrebbero esserci vecchi dissapori tra i due ma non ancora chiariti.

LEGGI ANCHE: Omicidio di Vistrorio, probabile movente di droga | VIDEO

LEGGI ANCHE: Omicidio di Vistrorio, l’assassino ha colpito con estrema precisione e freddezza | VIDEO