Mathi: bombe carta esplose in piazza, scuole danneggiate.

Bombe carta esplose in piazza, scuole danneggiate

Vandali in azione nelle ultime settimane. Danneggiate le scuole e la sede della Filarmonica Principessa Jolanda. Il tutto, nel raggio di azione vicino a piazza Caporossi. Vittima oggi, venerdì 12 dicembre, dell’ennesimo gesto di inciviltà. Erano circa le 14 quando in piazza i residenti hanno avvertito un forte boato. Affacciati alle finestre, alcuni hanno notato tre ragazzini fuggire in direzione dell’ufficio postale. Le ennesime bombe carta esplose. Una è finita vicino ad un deposito di bombole del gas. Le conseguenze potevano essere drammatiche.

I cittadini non ne possono più e chiedono sicurezza

“Troppi atti vandalici, qui non si tratta di bravate di ragazzini, ma di veri e propri gesti di inciviltà che devono essere puniti!”. Questo il commento di molti cittadini che sui social hanno commentato gli episodi avvenuti nelle ultime settimane. C’è paura in paese. I mathiesi segnalano le luci spente nel viale della stazione. Forse anche per questo è stato più facile danneggiare asilo e scuola di via Borla nei giorni scorsi.

Leggi anche:  Mathi, stasera il giuramento del nuovo sindaco

Carabinieri, più controlli! E le telecamere, dove sono?

I mathiesi chiedono più controlli alle Forze dell’Ordine che hanno sede in via Torino. I residenti si domandano anche dove sono le telecamere? E condannano anche come “gesto di pessimo gusto” quello di aver collocato la testa di una bambola su un cumulo di ghiaia nel cantiere di via Capitano Gatti. Una vera ignoranza e inciviltà in chi sta compiendo questi gesti.