Un nubifragio e una tromba d’aria hanno sferzato il Canavese ieri, mercoledì 8 agosto. In tarda serata si è abbattuto su Volpiano un violento temporale. Alcune zone del paese sono state colpite da una tromba d’aria, che ha causato danni rilevanti.

Nubifragio e una tromba d’aria sulla città

Si sono vissuti attimi di paura e apprensione ieri sera, mercoledì 8 agosto, a Volpiano. In tarda serata, si è abbattuto su Volpiano un violento temporale. La città è stata infatti sferzata da un nubifragio e una tromba d’aria. Proprio quest’ultima ha colpito diverse zone del paese, causando danni rilevanti ad abitazioni, alberi spezzati. Le forti raffiche hanno dunque divelto pure il semaforo della stazione in Corso Regina Margherita. “Si ringraziano Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Municipale e Protezione Civile. – spiegano dal Comune – Sono prontamente intervenuti sul territorio per le prime operazioni di messa in sicurezza. E al momento, si stanno raccogliendo ulteriori segnalazioni”.

Provvidenziale intervento dei soccorsi

Oggi, giovedì 9 agosto, è il giorno della conta dei danni a Volpiano, colpito da un nubifragio e una tromba d’aria nella serata di ieri. “Nonostante i ranghi ridotti dovuti al periodo feriale si assicura che verranno eseguiti in tempi brevi gli interventi necessari. – aggiungono dal Comune di Volpiano – Anche se in alcuni casi in modo provvisorio, nelle aree interessate. In particolare i tecnici hanno già ripristinato il semaforo della stazione, per mettere in sicurezza l’incrocio. Mentre per gli alberi abbattuti nelle aree pubbliche ci vorrà qualche giorno”.

Leggi anche:  Limitazioni al traffico per smog, De Zuanne: Volpiano non è Torino

Alberi abbattutti e tegole divelte

In alcune vie del paese, colpito da nubifragio e una tromba d’aria, si sono quindi registrati ingenti danni. La potenza del vortice d’aria ha divelto letteralmente alcune tegole dai tetti di edifici privati (foto di Carmen Pace ndr). Fortunatamente, non si sono registrati danni a persone. E’ stato, ancora una volta, determinante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco. I pompieri hanno operato insieme alle forze dell’ordine e alla Protezione civile per fronteggiare le emergenze dettate dal maltempo.