Nuovo Pronto soccorso Cuorgnè sarà inaugurato il prossimo 17 aprile e non sarà alienato il Poliambulatorio di piazza Viano.

Nuovo Pronto soccorso Cuorgnè

Buone notizia in arrivo all’ombra della torre di Carlevato. Infatti, il direttore generale dell’Asl To-4 Lorenzo Ardissone ha confermato l’apertura del nuovo pronto soccorso Cuorgnè. L’atteso taglio del nastro è previsto per il prossimo 17 aprile. “Si tratta quindi di una bella notizia non solo per i cittadini cuorgnatesi. Ma per tutto il territorio dell’Alto Canavese”. Sono le parole pronunciate la sindaco Giuseppe Pezzetto durante il Consiglio comunale di ieri, 28 marzo.

Presidio importante

“La ristrutturazione di questo Servizio ci permetterà quindi di mettere a disposizione degli operatori una struttura all’avanguardia rispetto agli standard di sicurezza. E più funzionale rispetto alle loro esigenze. Ma assicureremo anche alla comunità spazi più accoglienti e umanizzati. Entro il prossimo mese di marzo, infatti, saranno completati i lavori di ristrutturazione della Medicina”. Aveva sottolineato a gennaio Ardissone. Durante un incontro presso il Presidio Ospedaliero cuorgnatese tra la Direzione Generale dell’ASL TO4 e il Sindaco e i Capi gruppo consiliari del Comune di Cuorgnè.

Leggi anche:  Monica Comuzzi nuovo dirigente dell'Istituto Comprensivo di Cuorgnè

Poliambulatorio non sarà venduto

“Il direttore dell’Asl To-4 Lorenzo Ardissone conferma che ad oggi non è prevista alcuna alienazione dello stabile del Poliambulatorio di Cuorgnè”. Lo ha infatti riferito al Sindaco Beppe Pezzetto. Il primo cittadino ha quindi così risposto ad una interrogazione del gruppo consiliare Moderati per Cuorgnè. La minoranza chiedeva infatti la posizione del Comune rispetto ad una presunta alienazione della struttura di piazza Gino Viano Bellandy.