Omicidio di Vistrorio, il 57enne è stato colpito al fianco sinistro in due punti vitali.

Omicidio di Vistrorio, l’assassino ha agido con freddezza

L’uomo che la scorsa notte ha ucciso a sangue freddo il 57enne di Vistrorio ha agito con molta freddezza ed estrema precisione. E’ quanto emerge, secondo alcune indiscrezioni, dalle primissime analisi del medico legale.

Due colpi a punti vitali

Due stilettate al fianco sinistro, precise e chirurgiche ,che hanno causato la morte dell’uomo. È stato freddo e determinato e soprattutto molto molto preciso colpendo due punti vitali.

Il movente

A casa della vittima i carabinieri hanno rinvenuto stupefacente e una serra artigianale. Non si esclude che il movente dell’omicidio possa essere ricondotto a un giro di droga.

LEGGI ANCHE: Omicidio di Vistrorio, probabile movente di droga | VIDEO

LEGGI ANCHE: Lite tra due uomini a Vistrorio, 57enne ucciso con un punteruolo | FOTO e VIDEO