VENARIA. Le telecamere presenti in città hanno permesso di identificare  l’autista del camioncino che sabato 20 agosto  ha travolto un pedone per poi allontanarsi senza prestare soccorso

Le telecamere presenti in città hanno permesso di identificare  l’autista del camioncino che sabato 20 agosto  ha travolto un pedone per poi allontanarsi senza prestare soccorso. I carabinieri  della Compagnia di Venaria e la polizia municipale hanno identificato  e denunciato  M. C., classe 1952, residente a Venaria, incensurato, impresario edile, come l’autore dell’investimento di  sabato 20 agosto, poco prima delle 8,  accaduto in via Garibaldi,  altezza angolo  via Tripoli  del pensionato S. G., classe 1930, residente a Venaria Reale. L’uomo stava attraversando le strisce pedonali quando è stato colpito  dal mezzo in transito. L’autista alla guida del  veicolo non si è fermato a prestare soccorso allontanandosi. Il pensionato è stato trasportato  all’ospedale Maria Vittoria di Torino in gravi condizioni per il trauma cranico subito ma non sarebbe in pericolo di vita. L’artigiano, che  è stato denunciato per fuga, omissione di soccorso e lesioni personali, si è giustificato  davanti alle forze dell’ordine spiegando di non essersi accorto di nulla.