Un ristoratore del torinese nei guai. L’uomo è stato infatti denunciato dagli agenti della Polizia municipale. Durante un controllo, i vigili hanno trovato pesce mal conservato.

Pesce mal conservato al ristorante

Nella mattinata di oggi, sabato 20 ottobre, una pattuglia di Agenti del Comando Porta Palazzo della Polizia Municipale Torino ha effettuato un controllo all’interno di un ristorante del capoluogo. Pesca mal conservato e ristoratore nei guai. L’attività era finalizzata alla tutela della salute pubblica e del consumatore. All’interno del ristorante, gli agenti hanno rinvenuto alcuni chilogrammi di pesce trovati in evidente cattivo stato di conservazione.

Titolare denunciato

Nello specifico, come confermano dal Comando di Polizia Municipale, gli agenti hanno trovato quasi 5 chilogrammi di pesce spada e paranza nel congelatore in cattivo stato di conservazione. A causa del pesce mal conservato al ristorante, il titolare dell’attività è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Sanzione da 1000 euro

Il titolare del ristorante, dove è stato trovato dai civich del pesce mal conservato in un surgelatore “da incubo”, è sanzionato per 1000 euro. La sanzione è infatti per il cattivo stato di igiene del locale adibito a cucina. L’esercizio pubblico si trova in centro, non molto lontano da Porta palazzo. Il titolare è un 56enne, cittadino di nazionalità italiana.