Manette scattate ai polsi di un uomo residente nella zona di Arona. Nei suoi archivi anche migliaia di foto. Si tratta infatti di oltre 6mila video pedopornografici e migliaia di foto con atti sessuali espliciti.

Più di 6mila video pedopornografici

Come riportano i colleghi di Novara Oggi tra Pc e cellulari aveva un vero e proprio magazzino del sesso con i bambini: più di 6mila video pedopornografici e migliaia di immagini con atti più o meno espliciti. Per questo motivo un 49enne residente nella zona di Arona è finito in carcere in regime di custodia cautelare.

L’operazione

L’operazione rientra in una più vasta indagine che aveva già portato all’arresto di altre persone in gran parte del Nord Italia. Per la precisione, l’uomo aveva 1757 immagini e 6638 video porno riguardanti bambini, Oltre ad altre 1506 immagini che ritraevano bambini coinvolti in atti sessuali espliciti. Nell’ottobre scorso un’altra indagine analoga aveva toccato il Vercellese.