Il ponticello sul Rio San Pietro a Castellamonte è stato giudicato un ponte pericoloso, la sua base si sta infatti sgretolando.

Ponte pericoloso

Chiuso per una potenziale situazione di grave pericolo il ponticello sul Rio San Pietro in via San Sebastiano all’angolo con via dei Sospiri. L’allarme nella città della ceramica è scattato nella tarda mattinata di ieri, lunedì 14 gennaio 2019, a seguito di un sopralluogo eseguito a Castellamonte dal sindaco, Pasquale Mazza, insieme al tecnico della Regione Piemonte incaricato di effettuare una serie di controlli sui corsi d’acqua del capoluogo e frazioni.

Divieto di sosta e transito

Lo stesso primo cittadino ha tempestivamente contattato la Polizia. Dopo i rilievi del caso, compiuti a strettissimo giro di posta dai civich guidati dal comandante, Bruno Falletti, e dal personale dell’Ufficio tecnico di palazzo Antonelli. E’ stata pubblicata un’ordinanza di divieto di transito e sosta veicolare in zona. Il ponticello sui rio è stato subito transennato. La base del manufatto si sta, infatti, sgretolando. A causa del maltempo e dal lento ma inesorabile lavoro di erosione compiuto dall’acqua si è formato una preoccupante cavità.

Leggi anche:  Campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti nell’ambiente

Il commento del sindaco Mazza

«I lavori di messa in sicurezza e di sistemazione del ponticello sul Rio San Pietro partiranno in tempi brevi – chiosa il primo cittadino Pasquale Mazza – Nel frattempo l’area resterà precauzionalmente chiusa alla circolazione di auto e mezzi». In centro a Castellamonte, invece, i residenti sono tornati a segnalare con preoccupazione la situazione di una crepa gigante sul muro dell’abitazione di vicolo Faustino Nigra. In passato, sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per accertare il dissesto statico dell’edificio. L’accesso al cortile dell’abitazione è stato transennato da tempo.

Ponte pericoloso: chiuso il ponticello sul Rio San Pietro a Castellamonte