Pullman Milan la Polizia ha individuato gli aggressori.

Pullman Milan

Sabato pomeriggio 31 marzo la polizia ha individuato gli autori dei danneggiamenti al pullman Milan. Erano circa la 17.30 circa, prima dell’orario di inizio del dispositivo dei servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti in occasione dell’incontro di calcio Juventus-Milan. Un mezzo dell’ A.C. Milan, adibito al trasporto di collaboratori dello staff della società sportiva, è stato  danneggiato.

I danneggiamenti

Il fatto è avvenuto in corso Grosseto angolo corso Scirea. Lì un gruppo di supporter della Juventus travisati si è avvicinato al veicolo che in quel momento si stava allontanando dall’Allianz Stadium. E’ stato infranto un vetro del lato passeggero. A seguito del danneggiamento, nessuna delle tre persone che viaggiavano a bordo del mezzo è rimasta ferita.

Le indagini della Digos

Immediatamente sono partite le indagini della Polizia di Stato volte a individuare i responsabili del gesto. Gli accertamenti hanno consentito al personale della Digos di Torino di individuare, al momento, due delle persone che avevano preso parte all’assalto del veicolo. Si tratta di due cittadini italiani P. A. di 43, di Moncalieri, con precedenti specifici e già destinatario in passato di un provvedimento DASPO. E di L.G. di 19 anni, torinese. Entrambi sono stati arrestati per danneggiamento aggravato. Nei loro confronti inizieranno le procedure per l’adozione di un DASPO. Indagini sono in corso per identificare gli altri partecipanti all’aggressione.