Ragazzi in fuga: appello delle famiglie di Michael e Gaia. Il Biellese con il fiato sospeso per i due giovanissimi spariti insieme da martedì. Hanno sempre tenuto i cellulari spenti per evitare di essere individuati. Forse sono a Ivrea. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Ragazzi in fuga: appello delle famiglie di Michael e Gaia

Si stanno cercando in tutta la zona Michael e Gaia, i due ragazzi biellesi in fuga da martedì. La ragazza ha solo 16 anni, lui ne ha 19. Pare abbiamo usato una vecchia Renault Clio del 2006, di colore grigio scuro targata DB785HF. Non sono rintracciabili con  i satellitari perché hanno spento i cellulari. Giovedì però sarebbero stati visti a piedi lungo le vie di Ivrea.

Due famiglie disperate

Entrambe le famiglie hanno lanciato appelli affinché i due ragazzi facessero ritorno: «Ogni giorno ci sentiamo col papà di Gaia per avere notizie – spiega la mamma di Michael -, condividiamo le stesse ansie e paure. A Michael e a Gaia voglio solo dire di tornare, che si aggiusta tutto. Ragazzi, non guardate quello che circola su internet, sono solo fandonie. Non fate stupidaggini, tornate a casa. Michael, ti voglio bene, insieme supereremo anche questo brutto momento. Fateci sapere che state bene, anche con un messaggio, perché non viviamo più».

Leggi anche:  Legnaia in fiamme

LEGGI ANCHE: Gaia Speranza, 16enne scomparsa con l’ex moroso: ricerche in corso | VIDEOAPPELLO