Quattro ragazzi di età compresa fra i 18 e i 21 anni molestano una ragazza sul treno poi aggrediscono le forze dell’ordine.

Quattro ragazzi ubriachi

Ieri sera, domenica 7 luglio 2019, i carabinieri della Compagnia di Chivasso, in collaborazione con i colleghi della stazione di Verolengo, hanno arrestato per violenza e minacce, resistenza a Pubblico ufficiale quattro persone, tra 18 e 21 anni, residenti in provincia di Biella.

Molestano una ragazza sul treno

A bordo del treno regionale 2026 proveniente da Milano, ieri pomeriggio, i quattro amici erano già ubriachi ed erano diretti al Kappa FuturFestival. Hanno molestato alcuni passeggeri, soprattutto una ragazza, sino all’arrivo del capotreno e del caposervizio che sono stati a loro volta minacciati verbalmente.

Intervento delle forze dell’ordine

Il capotreno ha avvisato la Polfer che ha allertato la centrale operativa dei carabinieri che ha inviato immediatamente una pattuglia alla stazione ferroviaria di Chivasso dove il treno era in sosta. I carabinieri hanno individuato i quattro ragazzi alticci che non hanno fornito i loro documenti e hanno aggredito con spintoni e testate i carabinieri. Per evitare che la situazione degenerasse e per evitare di mettere in pericolo gli altri passeggeri, i carabinieri hanno utilizzato lo spray urticante in dotazione. Subito dopo i quattro biellesi sono stati arrestati e i tre carabinieri aggrediti sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso per essere medicati per escoriazioni varie.