Rapinavano negozi e farmacie nel Canavese e nel Biellese. Sono stati arrestati dai militari dell’Arma di Ivrea e Vico Canavese due 37enni eporediesi.

Rapinavano negozi e farmacie, arrestati

Giovedì scorso, 19 luglio, intorno alle 19,25, in via Statale numero 13 a Bollengo, i Carabinieri di Ivrea, in collaborazione con i colleghi di Vico Canavese, hanno arrestato una coppia di 37enni eporediesi. Secondo le accuse i due rapinavano negozi e farmacie. Si tratta di Maurizio Liporace e Alessandra Corrado.  Liporace è domiciliato a Ivrea. Anche Alessandra Corrado è residente nella città delle Rosse Torri.

Blitz fallito

L’ultimo colpo è stato fatale ai due 37enni che rapinavano negozi e farmacie. I carabinieri infatti hanno fermato Liporace subito dopo aver tentato di rapinare la farmacia Beata Getto di Bollengo. Armato di taglierino e parzialmente travisato con occhiali da sole e una mascherina, l’uomo ha minacciato la farmacista per farsi consegnare l’incasso di giornata. La donna ha iniziato ad urlare e il rapinatore è fuggito. E’ quindi salito su una macchina guidata dalla complice.

Leggi anche:  Controlli antidroga: 21enne denunciato a San Giusto

Due 37enni nei guai

Nel prosieguo dell’attività, i carabinieri hanno accertato che ai due 37enni eporediesi sono attribuite 6 rapine ​tra ​eseguite e tentate, in farmacie ed esercizi commerciali tra Canavese e Biellese.