(immagine di repertorio)


Rave Party a Ivrea in zona San Bernardo: dopo 48 ore di sorveglianza carabinieri e polizia hanno arrestato 5 persone ritenute gli organizzatori della festa abusiva.

Rave Party a Ivrea in zona San Bernardo

Si è concluso nella serata di ieri con la partecipazione complessiva di circa 400/500 persone e di circa 200 veicoli (camper, furgoni, auro, camion, ecc), un rave party illecitamente organizzato a Ivrea nel quartiere San Bernardo.
Dalle ore 3.00 circa del 4 agosto 2019 sono molti cittadini hanno allertato il 112 per la musica ad alto volume proveniente da una zona campestre sulle rive della Dora Baltea.

I controlli di Polizia di Stato e Carabinieri

Sono stati immediatamente disposti servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri per monitorare le strade vicinali di accesso all’area. Agenti e militari hanno così impedito l’ingresso di altre 500 persone.

La denuncia

Durante i Rave Party moltissimi giovani si ritrovano in un determinato luogo senza alcuna autorizzazione e viene suonata musica ad altissimo volume che turba la quiete pubblica. Queste manifestazioni sono totalmente abusive e prive di tutela per i partecipanti e sono caratterizzate dalla massiva presenza di spacciatori e dal consumo smodato di alcool e droghe.
Ieri, 5 agosto 2019, il proprietario dell’area ha denunciato l’illecita occupazione dei suoi terreni presso il Commissariato Ivrea.

I controlli

I controlli sono proseguiti nell’area per quasi 48 ore, con l’impiego di circa 70 poliziotti del Commissariato di Ivrea, della Polizia Stradale, dell’Ufficio di Gabinetto e della Squadra Mobile. Sono stati identificati oltre 300 ravers e controllati oltre 90 veicoli.
La posizione delle persone identificate in uscita dal rave party e al vaglio dell’A.G ai fini della denuncia per i reati di invasione di terreni e disturbo alla quiete delle persone.
Il bilancio è di due denunce per guida in stato di ebrezza e una sotto l’effetto di stuefacenti 1; due persone sono state sanzionate amministrativamente per uso personale di supefacenti.

Leggi anche:  Spacciatore arrestato, aveva con sè chiavi di altri palazzi della zona | FOTO

Mezzi pedinati

Agenti e militari si sono appartati nella boscaglia e hanno individuato i mezzi adibiti al trasporto delle apparecchiature utilizzate per il rave.
Nella tarda serata di ieri lo staff del rave si si è mosso in carovana con 50 veicoli attraverso dei campi di grano per eludere i controlli ma è stato sorvegliato da polizia e carabinieri che hanno fermato la carovana in località Canton Ferrero.
Per il pericolo del reiterarsi di eventi simili nel prossimo fine settimana, venivano sequestrati i veicoli e le seguenti apparecchiature e oggetti:

Gli arresti

Le 5 persone a bordo, 4 uomini e una donna, 4 con precedenti di polizia specifici, sono stati arrestati per invasione di terreni: si tratta verosimilmente degli organizzatori o promotori dell’evento.