Gli agenti del Commissariato di Barriera hanno arrestato un ricercato dalla Polizia, era nel quartiere torinese.

Ricercato dalla polizia

E’ un trentunenne di nazionalità senegalese, irregolare sul suolo italiano, l’uomo arrestato lo scorso mercoledì dagli agenti del Commissariato di Barriera di Milano. Gli agenti della Polizia di Stato di Torino erano sulle sue tracce da diverso tempo, anche in quanto destinatario di un ordine di carcerazione per l’espiazione di una pena di un anno e nove mesi di reclusione.

L’operazione

Gli agenti lo hanno intercettato nei giorni scorsi. L’uomo, domiciliato presso un appartamento di via Verolengo 1 a Torino, è stato individuato dagli operatori della Polizia di Stato del capoluogo e sottoposto a controllo mentre, insieme alla sua fidanzata, si spostava a bordo di un’auto.

Trovati 250 grammi di crack

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare all’interno dell’appartamento, gli agenti della Polizia di Stato hanno fatto una importante scoperta. All’interno dell’alloggio, infatti, sono stati rinvenuti e sequestrati 250 grammi di crack, 71 grammi di sostanza per il “taglio” dello stupefacente, e 43330 euro in contanti. Una somma già suddivisa in tagli di piccole banconote, insieme a un bilancino di precisione.

 

Leggi anche:  Madre denuncia figlio spacciatore | VIDEO

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!