Ruba barbecue da un camper: preso il ladro che agiva in sella a una graziella.

Ruba barbecue

Da un camper ruba barbecue che ha tentato di nascondere all’interno del cortile di uno stabile in via Onorati Vigliani, oltre che un piccolo televisore con tanto di staffa di fissaggio e telecomando che ha appoggiato in strada. Con molta probabilità, sarebbe poi passato a recuperarli, poiché era impensabile riuscire a trasportare tutto a bordo della sua graziella.

La refurtiva sulla bici

All’interno di una busta in plastica posizionata nel cestino della bicicletta sono stati trovati diversi oggetti di provenienza furtiva: un’autoradio, indumenti, prodotti per l’igiene personale. Ha forzato e messo a soqquadro prima l’abitacolo di un camper e successivamente quello di un furgone. Qualche giorno fa, grazie alla  segnalazione di un residente, l’uomo, un 31enne marocchino, è stato sorpreso dalla Polizia ancora a bordo del veicolo. Nelle sue tasche sono stati trovati un coltello, un cacciavite ed una torcia.

I precedenti

Il trentunenne aveva precedenti di polizia e a proprio carico anche un ordine di presentazione alla Polizia Giudiziaria. L’uomo è stato arrestato   dalla Polizia per furto pluriaggravato continuato.

Leggi anche:  Rimane appesa al balcone poi precipita dal secondo piano di un palazzo. Grave una 24enne

Altri interventi

I poliziotti di Torino hanno preso anche un pusher. Aveva, con ogni probabilità, quasi terminato il proprio giro di consegne il pusher gabonese di 22 anni che lunedì scorso è stato fermato dagli agenti di Barriera Milano. Insospettiti dal suo atteggiamento gli agenti lo hanno sottoposto a controllo, trovandolo in possesso di 27 involucri termosaldati contenenti cocaina ed eroina; nelle sue tasche anche la somma in denaro contante di 1225 €. La perquisizione effettuata presso il suo alloggio ha portato anche al rinvenimento e sequestro di 33,84 grammi di cocaina. Il giovane, irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.