Salone del libro, aumentati i controlli della Polfer a Torino.

Salone del libro

In occasione del  32° Salone  del Libro, previsto anche quest’anno un notevole afflusso di visitatori. Molti in treno, con la stazione di Torino Lingotto che sino a lunedì 13 maggio sarà porto di approdo. I servizi compartimentali della specialità sono stati rinforzati su tutte le direttrici  sia nelle stazioni che a bordo treno con la Polfer   che vigila sulla stazione di Lingotto.

La nuova passerella

Qui è stata aperta la nuova passerella di accesso all’Oval, controllando l’afflusso dei viaggiatori, provvedendo ad azioni di bonifica in ambito ferroviario. E all’occorrenza, fornendo supporto e sostegno con veri interventi di prossimità per quanti si trovino in difficoltà. Con servizi di vigilanza e controllo flusso viaggiatori diretti al padiglione fieristico, sia nell’atrio stazione che all’imbocco del passante del binario 9.

I primi dati

La prima giornata dell’evento ha fatto registrare due interventi di soccorso della Polfer nella stazione di Lingotto, il primo alle 11,30, sul treno Savona – Torino PN, un giovane
ventiduenne, colto da crisi epilettica a bordo treno poco prima dello scalo. E’ stato immediato l’intervento degli agenti della Polfer, allertata dal Capotreno, che hanno messo in
sicurezza del giovane. Il secondo intervento poco prima le 15,00 un passeggero di 29 anni proveniente dalla Liguria, colto da malore sempre per crisi epilettica, rovinava a terra
perdendo i sensi sulla banchina di stazione. La pattuglia Polfer accorreva prestando i primi soccorsi in attesa del personale medico immediatamente allertato insieme a FS. L’uomo
veniva poi trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti medici.