Sotto l’albero un campo in sintetico per il centro sportivo di San Francesco al Campo: questo è il “regalo” che l’Amministrazione comunale intende fare al paese  nel 2019.

Sotto l’albero

Un campo in sintetico per il centro sportivo di San Francesco al Campo: questo è il “regalo” sotto l’albero che l’Amministrazione comunale intende fare al paese  nel 2019. La giunta Colombatto parteciperà al bando “ Sport e Periferie 2018”. La presidenza del consiglio dei ministri mette a disposizione 10 milioni di euro per il completamento e l’adeguamento degli impianti sportivi. Si intende ripavimentare il campo. Inoltre si vuole costruire un nuovo blocco di spogliatoi. Commenta l’assessore Barbara Re: “Quando abbiamo ristrutturato il centro polivalente “Pietro Francone” non si sono svolti interventi sul campo da calcio dove gioca la società Ardor”.

Il futuro palazzetto dello sport

L’Amministrazione si pone obiettivi ambiziosi. Si desidera erigere un palazzetto per il gioco della pallacanestro e della pallavolo. L’edificio sarà corredato da tribune, spogliatoi e servizi igienici. Inoltre sono in programma 4 campi all’aperto dedicati al calcetto e al tennis. Infine si vuole sostituire il fabbricato bar. Allo scopo di partecipare al bando si è estrapolato il primo lotto dalla programmazione complessiva. Per intercettare i soldi è stato dato un incarico all’architetto Stefano Longhi.

La reazione dell’Ardor

La notizia è stata accolta positivamente della società calcistica Ardor. L’associazione sportiva ha disputato le ultime partite nell’impianto di via Militare. Infatti le condizioni del campo di via Ghetto diventano critiche quando piove. Il fango non consente il regolare svolgimento delle gare. Dichiara il dirigente Dario Capra: “Riteniamo che la candidatura al bando avanzata dal comune di San Francesco sia positiva. Non tutti i gruppi sportivi possono usufruire di strutture proprie”.