Suicidio in ospedale: si getta dal  3° piano. Al nosocomio di Ciriè.

Suicidio in ospedale: si getta dal 3° piano

Tragedia questa mattina, lunedì 20 agosto,  presso l’ospedale  di Ciriè. Un paziente, ricoverato nel reparto di cardiologia, si è tolto la vita, lanciandosi nel vuoto, dal terzo piano. Il corpo  dell’uomo, classe 1954, residente a San Maurizio Canavese, è stato scoperto, poco dopo le 8, dai sanitari. Giaceva in un prato interno del nosocomio. Inutili tutti i tentativi di soccorso.

Indagini della Tenenza

All’ospedale di via Battitore  si sono recati i carabinieri della Tenenza di Ciriè per ricostruire quanto accaduto.  Con la documentazione che è  stata inviata alla Procura della Repubblica di Ivrea. Infatti l’autopsia, che verrà effettuata nei prossimi giorni, dovrà stabilire l’ora esatta del decesso. Indagini in corso. per capire cosa abbia spinto il  sessantaquattrenne al gesto estremo.