Tentato furto in negozio. Aveva già provato a rubare altre quattro volte, beccato in un negozio di abiti da donna. L’operazione messa a segno dalla Polizia di Torino.

Tentato furto in negozio

Era già stato protagonista di altri tentati furti in esercizi commerciali della città eporediese nello scorso mese, l’uomo che la Polizia ha arrestato per tentato furto e possesso ingiustificato di strumenti atti ad aprire o forzare serrature.

Il fatto

Non ha avuto fortuna il quarantaquattrenne che, in un negozio del centro cittadino di Ivrea, ha tentato l’ennesimo furto. L’uomo, dopo essersi introdotto all’interno di un negozio di abbigliamento femminile, approfittando di un attimo di distrazione della proprietaria, si è avvicinato al registratore di cassa. Solo il passaggio di un agente del Commissariato di zona, libero dal servizio, davanti alle vetrine dell’esercizio commerciale ha fermato il ladro, che è stato immediatamente bloccato, qualche attimo prima che riuscisse a mettersi in tasca i contanti custoditi nella cassa.

La goffa giustificazione

L’uomo goffamente ha cercato di giustificarsi per la sua presenza all’interno del negozio dicendo che avrebbe dovuto acquistare un regalo per la fidanzata. La perquisizione personale a suo carico ha consentito il rinvenimento di un cacciavite di grosse dimensioni, subito sequestrato.