Tentato omicidio Leini, operato nella notte, Teodor Budaianu è ricoverato in prognosi riservata al Cto di Torino.

Tentato omicidio Leini

Sono critiche le condizioni di Teodor Budaianu, il 27enne moldavo che ieri sera è stato ferito da un colpo di pistola alla tempia sparato dal vicino di casa Michele Prima, 56 anni, che adesso si trova in carcere a Ivrea.

Nella notte il ragazzo è stato operato alla testa per rimuove il proiettile ma le sue condizioni, come detto restano molto critiche e i medici ovviamente non hanno ancora sciolto la prognosi. Il ragazzo ora è in coma, ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Cto di Torino.

I fatti

Erano circa le 20 di ieri sera, mercoledì 6 febbraio 2019, quando al termine di una lite, sembra per dei ritardi nel pagamento dell’affitto di casa (Prima è infatti proprietario dello stabile dove si trova l’abitazione di Budaianu) il 56enne ha estratto la pistola, una calibro 22 a tamburo regolarmente detenuta, e ha sparato tre colpi, uno dei quali ha raggiunto il ragazzo alla tempia.

Leggi anche:  Trattore in fiamme a Leini

Indagini in corso

Sul fatto stanno indagando ora i carabinieri di Leini. I militari nel corso delle indagini hanno sequestrato quattro fucili da caccia, quattro carabine e un’altra pistola, a Prima, oltre a quella che ha ferito il 27enne.