Tragedia sfiorata, autocarro si incastra nei cavi del tram: sei feriti.

Tragedia sfiorata

Si è sfiorata la tragedia ieri durante i festeggiamenti per lo scudetto della juve.
Un autocarro di grosse dimensioni allestito da alcuni tifosi, probabilmente nel tentativo di avvicinarsi all’autobus dei giocatori juventini è andato a sbattere contro i cavi del tram in corso Grosseto, all’altezza di via Chiesa della Salute.

Sei feriti

Sei tifosi sono rimasti feriti, due sono stati trasportati in gravi condizioni al CTO di Torino ma non sono in pericolo di vita, altri quattro se la caveranno con qualche escoriazione. Fortunatamente in quel momento i cavi non erano elettrificati. I tifosi rimasti feriti si trovavano nella parte superiore del tir.
Sul fatto indaga la Questura di Torino. Il tir era stato allestito con drappi e bandiere della Juventus dal gruppo degli ultrà Tradizione.

Festeggiamenti senza scontri

Per le strade di Torino si sono riversate circa 50 mila persone per festeggiare il 34esimo scudetto bianconero. Non si sono verificati scontri o altri incidenti oltre a quello dell’autocarro che ha provocato i sei feriti.

Leggi anche:  Voucher di sosta in bocca per nascondere che era contraffatto

Offese ai napoletani

Polemiche su alcuni sfottò giudicati offensivi nei confronti del Napoli. Alcuni tifosi infatti hanno mostrato un cartellone con una bara e il nome di Insigne, Sarri e altri. La società, tramite il legale Angelo Pisani, ha annunciato che presenterà querela.