Tragedia sfiorata sulla A26: un’auto viaggia 8 chilometri in contromano tra Meina e Massino Visconti. E’ stata fermata dalla Polstrada di Romagnano poco prima dell’imbocco di una galleria.

Tragedia sfiorata sulla A26

Si è sfiorata la tragedia sull’autostrada che da Genova Voltri, delegazione a ovest di Genova, in Liguria, scorre verso nord, giungendo a Gravellona Toce. Un’auto ha viaggiato 8 chilometri in contromano tra Meina e Massino Visconti.  Alla guida del mezzo un pensionato di 71 anni. La polizia stradale di Romagnano è riuscita a boccarlo poco prima che imboccasse una galleria, dove il rischio di un frontale sarebbe stato anche maggiore per la minore visibilità e per la carreggiata più stretta.

Errore pericolosissimo

Si sono vissuti momenti di autentica paura l’altro giorno lungo la A26, dove si è sfiorata la tragedia  tra Meina e Massino Visconti. Un pensionato a bordo di una Ford Fiesta ha percorso almeno otto chilometri in contromano. Si trattava di un 71enne di Borgofranco di Ivrea, che agli agenti ha riferito di non essersi nemmeno accorto del pericolosissimo errore che stava commettendo.

Leggi anche:  Muore nella sala d'attesa dell'ospedale, indagini in corso

Foto d’archivio