Infortunio sul lavoro lungo la strada provinciale che collega Villareggia a Mazzè. Come riportano i colleghi de La Nuova Periferia, sono morti due cantonieri della Città Metropolitana di Torino travolti da un’auto.

Travolti da un’auto

Infortunio sul lavoro lungo la strada provinciale che collega Villareggia a Mazzè oggi, giovedì 7 febbraio. Più precisamente sul Ponte della Dora Baltea. Un incidente che è costato la vita a due cantonieri della Città Metropolitana di Torino, più precisamente del circolo di Chivasso.

Stando alle prime informazioni la Fiat Tipo, alla cui guida si trovava un uomo di 83 anni di Cigliano, avrebbe investito i due operai dopo aver sorpassato due mezzi. Inevitabile sarebbe stato lo scontro con i due uomini che stavano lavorando lungo il tratto di strada.

Le due vittime

A perdere la vita in questo tremendo incidente sono due cantonieri della Città Metropolitana. Si tratta di Giuseppe Butera di Chivasso e Giuseppe Rubino di Caluso. Illeso invece il terzo cantiere che stava anche lui pulendo le cunette.

Leggi anche:  Terremoto in Canavese, lieve scossa a Valprato

Il cordoglio

Un messaggio di cordoglio arriva dal vicesindaco della Città Metropolitana Marco Marocco non appena ha appreso la notizia dell’incidente. Sul luogo dell’incidente è giunta anche la sindaca della Città Metropolitana di Torino, Chiara Appendino.

(Le immagini della tragedia qui, sul sito dei colleghi de La Nuova Periferia)

Le due vittime

A perdere la vita in questo tremendo incidente sono due cantonieri della Città Metropolitana. Si tratta di Giuseppe Butera di Chivasso e Giuseppe Rubino di Caluso. Illeso invece il terzo cantiere che stava anche lui pulendo le cunette. (ulteriori dettagli qui)

Sono tantissimi i messaggi di cordoglio giunti dagli organi istituzionali, mentre il sindacato lancia un grido d’allarme sulle condizioni di sicurezza dei lavoratori. (per approfondire clicca qui)

Intanto i colleghi dei due cantonieri hanno deciso di Devolvere alle famiglie una parte del loro stipendio