Trovato cadavere in avanzato stato di decomposizione in un bosco a Pralungo, nel biellese. Il cadavere è stato ritrovato nel pomeriggio di sabato 16 febbraio. Si tratta di Giorgio Montin.

Trovato cadavere

E’ di Giorgio Montin, il pensionato di 63 anni originario di Trivero (Biella) scomparso il 10 dicembre scorso, il cadavere ritrovato nei boschi di frazione Valle, a Pralungo, lungo le rive dell’Oropa. E’ stata la figlia, Marianna, 23 anni, a riconoscere il corpo del padre in avanzato stato di decomposizione.

Il ritrovamento

Il corpo sarebbe stato immerso in una profonda lama del torrente che, in questo periodo di siccità, ha abbassato notevolmente il proprio normale livello. Sono pertanto intervenuti anche i Vigili del fuoco del gruppo Saf (Speleo-alpino-fluviale) con il compito di recuperare i resti.  Sulle ipotesti del decesso non viene scartata al momento nessuna ipotesi, anche se quella del suicidio resta la più concreta.

Sul sito dei colleghi de L’Eco di Biella i dettagli del ritrovamento.