Vandali senza… volto. A Robassomero i vandali di Halloween che hanno lanciato delle uova contro l’ingresso dell’anfiteatro “Fabrizio De Andrè” sono destinati a rimanere ignoti. Infatti i controlli dei filmati non hanno portato agli esiti sperati.

Vandali senza… volto

Due telecamere sono posizionate in piazza XXV Aprile. I dispositivi erano in funzione nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre. Nonostante ciò le riprese non appaiono nitide. I filmati sono stati visionati nei giorni scorsi dalla Polizia Locale.

Ombre nella notte

I lanciatori di uova sembrano ombre nella notte. Commenta il vicesindaco Giuseppe Raffaele: “Le inquadrature mostrano delle ombre. Probabilmente il buio non ha consentito una ripresa ottimale dei responsabili del vandalismo”. Tutti pensano siano state solo delle “ragazzate”.

Alla vigilia del IV Novembre

L’episodio è avvenuto alla vigilia della “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”. Le uova contro l’anfiteatro sono state scoperte lo scorso 2 novembre. Quindi si è provveduto a ripulire. L’Amministrazione ha intenzione di ampliare il sistema di videosorveglianza. L’operazione sarà portata avanti compatibilmente con le risorse disponibili a bilancio.

Leggi anche:  Estorsione alla stazione mentre aspetta il treno giovane derubato