Vandalizzato il centro sportivo a San Francesco al Campo, i danni ammontano a 3 mila euro. Questo è il valore dei gesti d’inciviltà perpetrati nella notte tra lunedì 31 dicembre e martedì 1 gennaio.

Vandalizzato il centro sportivo

Gli episodi sono capitati al centro sportivo Francone in via Ghetto. I soliti ignoti hanno prima inserito un petardo nel bidone dell’immondizia. Dopodichè hanno rotto il vetro della biglietteria con il basamento del contenitore. Quindi sono entrati all’interno del locale rompendo un vetro. Si sono notati anche un paio di cordoli spaccati nel posteggio. Oltre due buchi nel muro di cinta e la rottura del muretto di un privato a pochi metri dal velodromo.

Tremila euro di danni

Commenta il vicesindaco Enrico Demaria: “Si è preventivata una spesa di 3 mila euro”. Al momento i dipendenti sono al lavoro per quantificare meglio la lista dei lavori. Tuttavia ma il conto sommario s’aggira comunque su quella cifra.Il Comune di San Francesco al Campo dovrà rivalersi sull’assicurazione.

Leggi anche:  A San Francesco spazio alla seconda edizione della “Randonnè della Vaude”

Area non video-sorvegliata

Purtroppo la zona esterna al centro sportivo non è ancora video-sorvegliata. Ma si desidera provvedere al controllo con dispositivi elettronici al più presto. Approfondisce Demaria: “Il nostro intento è installare nuove telecamere sul territorio. Il progetto è già partito”. La messa in pratica di questa idea non sarà immediata. Tuttavia l’obiettivo è posizionare gli occhi elettronici sull’80% del paese nei prossimi anni.