Ciclisti “bloccati” dall’enorme cumulo di rifiuti

Vecchi computer, televisori ed altri elettrodomestici a pezzi e buttati sulla pista ciclabile che costeggia il torrente Banna, esattamente all’altezza tra il cimitero di Ciriè e Nole. E’ questo il disgustoso scenario che alcuni ciclisti si sono trovati davanti mentre stavano facendo un giro. Un cumulo così grande di rifiuti da bloccare il loro passaggio. Immediata la segnalazione ad entrambi i Comuni. Purtroppo le piste ciclabili proprio perchè distanti dal centro abitato sono scelte come discariche. Lo stesso accade sulla pista ciclabile “Corona Verde” lungo il torrente Stura all’altezza di Nole: lì proliferano le bottiglie di plastica. Ma l’educazione e il rispetto dell’ambiente dove sono andati a finire?