Buongiorno Ceramica batte anche Giove Pluvio. La tre giorni di argilla, arte e artigianato andata in scena a Castellamonte si è chiusa con un bilancio più che positivo.

Buongiorno Ceramica

All’ombra dell’arco di Pomodoro non sono mancati i visitatori: addirittura un gruppo di 140 pensionati Cna, provenienti da Moncalieri, Torino, Pinerolo e Cavour, sbarcati in paese per assistere agli eventi di una vera e propria «festa diffusa» della ceramica. La kermesse si è aperta venerdì 17 maggio alle 11 al Martinetti con il Talk di Mirco Denicolò. Alle 17.30 sempre all’ex cinema di via Educ il primo taglio del nastro di Buongiorno Ceramica 2019 per le esposizioni: «Personaggi in Terra Rossa» con opere di Angelo Pusterla e Vito Capocefalo, e la Collettiva degli Artisti della Ceramica in Castellamonte. Sabato, dopo le installazioni delle strutture in ceramica realizzate dagli artisti Giacomo Lusso e Carlo Sipsz, ci si è trasferiti tutti in via Caneva, per l’inaugurazione del pannello «Omaggio ad Arnaldo Pomodoro» realizzato da Brenno Pesci, Maurizio e Cristian Grandinetti, Sonja Perlinger e Renza Laura Sciutto. Una creazione suggestiva, impreziosita dalle formelle nate dalla fantasia degli studenti delle classi 5ª delle elementari di Castellamonte, anno scolastico 2016-17, e dei bambini dell’estate ragazzi 2018 del collegio Marino.

Tre giorni di arte, artigianato e argilla

«Ringraziamo l’associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte per il grande lavoro che stanno facendo nel dare lustro e visibilità con le loro creazioni al paese – hanno detto il sindaco, Pasquale Mazza, e il consigliere, Claudio Bethaz – Il pannello, oltre ad essere un nuovo tassello importante nella concretizzazione di una città-museo a cielo aperto capace di far respirare le atmosfere artistiche e ceramiche per tutto l’anno, è anche il migliore restyling possibile per un’area d’accesso al cuore del paese, che si trovava in uno stato di degrado temporaneo». Domenica, infine, «la Ceramica ha contaminato il tessuto urbano».

Leggi anche:  Bennet entra a far parte del Gruppo VéGé

Grandi inaugurazioni

Domenica, sempre per Buongiorno Ceramica, nella Palestra di via Trabucco, ha rubato l’occhio l’installazione dei «Pannelli sportivi» in ceramica, realizzati dagli allievi della sezione «Design Ceramica» del 25 Aprile-Faccio. All’evento hanno presenziato anche il sindaco di Cuorgnè, Giuseppe Pezzetto, e Fabrizio Topatigh, maglia Rosa e campione italiano di paraciclismo. «Sono onorato di essere stato scelto come testimonial d’eccezione di questa inaugurazione – ha detto Topatigh – Mi viene in mente il gregario del ciclismo, che lavora sodo per il suo capitano. I professori del 25 Aprile Faccio sono proprio come dei grandi gregari che esaltano le qualità ed eccellenze dei loro allievi. La realizzazione di questi pannelli in poco tempo è una “cronometro” dell’arte. Le due opere di oggi sono la dimostrazione che quando nelle persone c’è passione si possono raggiungere grandi risultati». La giornata si è quindi conclusa in piazza St.Amand per il taglio del nastro di «Concept»: opera realizzata da Roberto Perino e «Giocare ConCretaMente»: attività didattiche e manipolazione dell’argilla per bambini e ragazzi, cotture ceramiche a cura dell’Associazione Artisti della Ceramica.