Tutto pronto a cuorgnè per il passaggio della tappa Pinerolo-Ceresole. A Priacco gli alunni della scuole elementare salutano il Giro con un maxi striscione in rosa.

Gli alunni salutano il Giro

In un Canavese che si sta tingendo di rosa per celebrare nel migliore dei modi possibili il passaggio della Tappa 13 del Giro d’Italia numero 201, anche la scuola Primaria di frazione Priacco ha voluto omaggiare la storica Corsa ciclistica. È stato, infatti, l’assessore allo sport e istruzione di Cuorgnè, Davide Pieruccini, a tenere a battesimo lo striscione realizzato dai trentadue alunni dell’ elementare priacchese in collaborazione con gli insegnanti.

Figurine e maxi striscione

Ne è nato un riuscito momento di festa impreziosito dalla consegna, da parte dell’amministratore comunale, degli album delle figurine Panini realizzati in occasione della manifestazione. La scuola di Priacco saluta così il Giro, con tante mani tricolori a simboleggiare idealmente un abbraccio caloroso a tutti i ciclisti e agli organizzatori dell’evento. «Un grazie ancora all’assessore Pieruccini che con la sua disponibilità e presenza ha sancito ancor di più il legame tra scuola e istituzioni – commentano le insegnanti – Una lezione di sport ed educazione civica che resterà nel cuore e nella memoria dei piccoli alunni».

Leggi anche:  Rueglio: inaugurazione delle mostre “Naufragi” e “Uccellini e Uccellacci”

Settimana rosa

Non solo gli alunni della scuola di Priacco che salutano in Giro. Sono tante le iniziative a Cuorgnè per la corsa Rosa. Giovedì 23 maggio alle 18.30 nell’ex chiesa della Trinità, concerto del Coro laboratorio Artemusica. Dalle 19.30 nel cuore del paese inizierà «#KilometroRosa» con musica, negozi aperti, intrattenimenti, degustazioni e animazioni. Il 24 maggio una intera giornata da passare in città grazie alla presenza dell’Open Village ufficiale del Giro d’Italia. Dalle 10 Mega-schermo e radio ufficiale del Giro, alle 12 partenza del Giro-E e alle 14.15 traguardo volante in via Torino.