Associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte compie 20 anni e celebra il traguardo con una mostra da dedicare al ricordo dei soci prematuramente scomparsi.

Associazione Artisti della ceramica in mostra

L’associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte è nata 20 anni fa. Un traguardo importante per il sodalizio canavesano punto di riferimento artistico di tutto il territorio. “Pe per celebrare l’evento non abbiamo messo in cantiere niente di eclatante o di sbalorditivo – spiega il presidente dell’associazione Brenno Pesci – Ma abbiamo programmato per l’anno 2018 alcuni eventi per noi molto significativi”.

20 anni di grandi iniziative

Il 2018 è stato un anno importante per l’Associazione artisti della ceramica in Castellamonte. “Abbiamo realizzato diversi eventi – spiega Pesci – In ordine cronologico: la partecipazione alla manifestazione internazionale “ Buongiorno ceramica” istituendo una giornata di laboratori creativi per i bambini che ha visto la partecipazione attiva anche dei grandi. Abbiamo poi realizzato un evento collaterale alla mostra della ceramica presso la fornace Pagliero di Spineto “ Over size 40 cm.” dove gli artisti si cimentarono con elaborati ceramici superiori ai 40 centimetri. Per l’occasione abbiamo, per la prima volta, prodotto un catalogo cartaceo contenente le biografie e le immagini delle opere e degli artisti partecipanti”.

Leggi anche:  Rsa San Giuseppe di Agliè: tutto pronto per il tradizionale pranzo della Panissa

Tracce indelebili

Brenno Pesci chiosa: “Avevamo programmato per questo fine anno una mostra da dedicare al ricordo dei soci prematuramente scomparsi ma che hanno partecipato in modo attivo alle vicende artistiche dell’associazione lasciando tracce indelebili del loro lavoro. Titolo della mostra : “Tracce indelebili”. Vogliamo quindi ricordare: Claudio Costamagna, Franca Del Col, Renzo Igne, Nicola Mileti e Germana Rossi Ruffini”. La mostra sarà visibile presso il Centro Congressi Piero Martinetti a Castellamonte dal 13 al 23 dicembre nei giorni di giovedì e venerdì dalle ore 16 alle 19 mentre al sabato e domenica 10/12 e 15/18,30.