Bruno Cossano si trova in questi giorni al Festival della Canzone Italiana come membro della giuria per Sanremo Giovani e tra i protagonisti di Casa Sanremo.

Abile presentatore a San Giorgio

Una lezione di stile e armonia, in un riuscito mix tra eleganza e femminilità. A San Giorgio, l’alta moda è salita in cattedra al Caffè del centro di Alex e Giada. Merito dell’applaudito defilé presentato e organizzato da Bruno Cossano. L’evento, che ha anticipato il prossimo concorso «Miss Caffè del centro», ha rubato l’occhio grazie alle brave e preparate modelle, protagoniste assolute sulla passerella della serata sangiorgese. Una menzione speciale va alla madrina della sfilata: Silvia Valentinotti. La 25enne di Mathi, educatrice in un Centro diurno disabili a Ciriè, insegnante di danza moderna a Lanzo ed appassionata di libri e auto sportive, ha conquistato tutti. Il suo sorriso contagioso, insieme alla sua bellezza e professionalità, sono state la ciliegina sulla torta di un evento da 10 e lode, accompagnato dalla musica del Best of karaoke con Emil El Cojo in cabina di regia.

Bruno Cossano al Sanremo

Organizzatore sfilate ed eventi sportivi, Bruno Cossano inizia la sua attività radiofonica nel 1977 con Radio Torino Alternativa (una delle prime radio libere) per poi dare voce a trasmissioni radiofoniche in diverse radio piemontesi. In questi giorni è a Sanremo, dove ha portato un pezzo di Canavese al Festival della canzone italiana. Cossano, infatti, fa parte della giuria per Sanremo Giovani ed è tra i protagonisti di Casa Sanremo.

Leggi anche:  San Giorgio: grande successo per la tradizionale festa di San Rocco

Casa Sanremo

Casa Sanremo nasce nel 2008 con l’obiettivo di creare un luogo di aggregazione per tutti i giornalisti, gli artisti, gli addetti ai lavori che confluiscono ogni anno nella cittadina ligure per il Festival della Canzone Italiana.

La Casa è il luogo dove, il mondo dello spettacolo, della musica e del cinema si incontra, è un luogo dove nascono iniziative artistiche e musicali in un ambiente ricercato accompagnato da momenti di intrattenimento e culturali, un luogo di B to B, una location resa precisa da un roof di indiscussa qualità dove la cucina regionale la fa da padrona.