Al via la ristrutturazione della cappella dell’Assunta. Il lavori verranno effettuati grazie a offerte dei fedeli e al contributo della Fondazione Crt.

Cappella dell’Assunta a San Francesco al Campo

A inizio marzo sono iniziati i lavori sulla parte esterna della cappella dell’Assunta. L’edificio s’affaccia su via Torino. Gli operai hanno già installato le impalcature per il restauro. L’iniziativa è stata intrapresa dal comitato Borgata Madonna. Dichiara Noemi Castagneri, componente del gruppo: “Si sono svolti dei saggi stratigrafici per analizzare le pitture originarie. Il ripristino verrà portato avanti nei mesi futuri”.

Finanziamento della Crt

Ad agosto la fondazione Crt ha comunicato l’elargizione di un contributo. La somma verrà versata al termine dell’intervento. Si tratta della seconda fase di un lavoro iniziato alcuni anni fa. Gli interventi dovranno terminare nel 2019. Il comitato ringrazia i fedeli per le offerte elargite. Con il loro supporto e il finanziamento della fondazione si potranno rimettere in sesto il portico, le parti laterali e il campanile.

Leggi anche:  Orange Park Festival nell’area verde del parco Dora Baltea

Risistemata l’area esterna

Nel 2017 il Comune è stato redatto un progetto preliminare per il ripristino l’area esterna alla chiesa. La pianificazione ammonta a 50 mila euro. Per procedere bisogna spostare la carreggiata di via Torino. Il marciapiede davanti all’edificio devozionale sarà integrato nel tratto di percorso pedonale che partirà dal centro commerciale “Le Borgate”. Spiega il vicesindaco Enrico Demaria: “L’intervento verrà svolto non appena saranno smontate le impalcature. Il nuovo camminamento collegherà le vie dell’Assunta e Militare”.