Ciriacese e Valli di Lanzo: ecco i percorsi di storia e fede.

Ciriacese e Valli di Lanzo: ecco i percorsi di storia e fede

Domenica 30 settembre: torna l’iniziativa, proposta da un gruppo di volontari in collaborazione con Comuni e Parrocchie. Sono aperti in contemporanea al pubblico, gratuitamente, 20 luoghi di culto di solito chiusi, o poco facilmente visitabili, nel Canavese, Ciriacese e Valli di Lanzo, con orario: 10,00-12,30 e 14,00-18,00. All’iniziativa è dedicato un portale (www.percorsiartestoriafede.it), che permette di conoscere la singolarità dei luoghi proposti. La zona che li racchiude è suddivisa in quattro aree, offrendo quattro percorsi.

PERCORSO 1

Caselle Cappella di Sant’Anna e don Bosco; San Maurizio Canavese Antica Chiesa Plebana; Cappella di San Rocco.

PERCORSO 2

Cirié Chiesa di San Martino; Cappella del Robaronzino (aperta 10,00-12,30 e 15,00-18,00); San Carlo Canavese Cappella di S.Maria di Spinerano; Rocca Canavese Cappella di Santa Croce; Corio Canavese Chiesa di Santa Croce.

PERCORSO 3

Nole Santuario di San Vito; Cappella di San Grato; Grosso Canavese Chiesa di San Ferreolo; Balangero Chiesa di San Giacomo Maggiore;Lanzo Torinese Chiesa di Santa Croce; Nole con la Cappella di San Grato: già ampliata nel ‘500, riaperta al culto, serba sorprese grazie a indagini e interventi. Sempre mirabili gli affreschi in Santa Maria di Spinerano a San Carlo.

Leggi anche:  Festa della Protezione Civile a Oglianico | FOTO

E poi da ammirare…

L’apertura permette anche di ammirare le tele di Pietro Francesco Guala nella Cappella del Robaronzino a Cirié, il grandioso “ciclo dei Serra” nella chiesa plebana a San Maurizio. Dà l’opportunità per salire, e godere del vasto panorama, a Corio, nella raccolta Chiesa di Santa Croce del’ 700, o a Balangero nella parrocchiale di San Giacomo Maggiore. Risaltano mete come il Santuario di San Vito a Nole; o che hanno vissuto la presenza di santi: come San Giovanni Bosco nella Cappella di Sant’Anna e don Bosco a Caselle. In campo artistico molti segni ancora a Rivarolo, Rocca, Valperga, accanto a storia millenaria come le chiese romaniche, tra cui, centrale nei vari itinerari, la Chiesa di San Martino a Ciriè. Visitare il sito www.percorsiartestoriafede.it.