Comitalk. Prossimo appuntamento sabato 12 maggio a Lanzo.

Comitalk

Il quarto incontro di “Comitalk”, ciclo di conferenze promosso dal Comitato Ponte del Diavolo per valorizzare e portare a conoscenza l’attività dei giovani talenti del lanzese, si è tenuto venerdì 4 maggio presso la sala ATL, alla presenza di un folto e partecipe pubblico. Durante il convegno “Scegliere la divisa” sono stati approfonditi gli aspetti della vita militare, scelta da due giovani graduati di Lanzo: il Capitano della Guardia di Finanza Matteo Tagliabue ed il Maresciallo di Terza Classe dell’Aeronautica Enrico Ramondetti.

Matteo Tagliabue e Enrico Remondetti

Tagliabue, nato nel 1988, attualmente ricopre ruoli di rilievo all’interno del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Torino, con attività rivolta a contrastare i finanziamenti al terrorismo di matrice anarchica ed islamica. Ramondetti, classe 1989, pessinettese di origine, si occupa della manutenzione dei velivoli del Sesto Stormo di Ghedi, in provincia di Brescia.

Al centro dell’incontro

Entusiasmo, spirito di servizio verso la comunità ed i cittadini e già molta esperienza alle spalle per Ramondetti e Tagliabue, che hanno descritto a 360°, per oltre un’ora e mezza, oneri e onori dell’indossare l’uniforme. Racconti ed aneddoti di grande interesse” è stato il commento di Renata Bogino, presidente del sodalizio con sede in Piazza Gallenga, che nel corso delle prossime settimane festeggerà i primi quaranta anni di attività, insieme al 640° anniversario della costruzione del ponte sulla Stura.

Leggi anche:  Ferragosto in città, cosa fare in Piemonte

Prossimi appuntamenti

“Il calendario della nostra Associazione prevede un giugno ricco di iniziative, con conferenze, rappresentazioni teatrali e musicali”. Il primo appuntamento è datato sabato 12 maggio, quando, presso il Santuario di Loreto, Silvia Berton, Alberto Morella, Sergio Papurello e Giacomino Gisolo porteranno alla scoperta dei tesori della Cappella dedicata alla Madonna Nera, in occasione dei quattrocento anni della posa della prima pietra, avvenuta nel lontano 1618 ad opera di una confraternita di Gesuiti operante in Lanzo. L’appuntamento è per le ore 16.30.