A Corio è ritornato il “Confronto delle Reines”. Le competizioni si sono tenute domenica 31 marzo. Nell’arena di Case Fivela.

Briga è la vincitrice

La seconda eliminatoria ha eletto cinque vincitrici in altrettante categorie. La giuria ha vigilato sulla correttezza delle competizioni tra le bovine. Briga ha vinto nella prima categoria. Samba ha conquistato la seconda. Happy ha dominato nella terza. Follie ha totalizzato il primo posto nella quarta. Infine Lupa ha raggiunto il primo gradino del podio in quinta categoria. I risultati sono valevoli per la qualificazione alla finale regionale di Tavagnasco.

“Donata” una Regina

Nel corso della giornata si sono vissute forti emozioni. Gli agricoltori Domenica Corgiat Loia e Patrizio Marietta Proglio hanno ricevuto una vitella infiocchettata con un nastro rosso. Commenta Daniele Enrici Baion, uno dei promotori dell’evento: “Si tratta di una Regina da combattimento. L’abbiamo acquistata in una cascina di Aosta”. Purtroppo gli allevatori non hanno ancora avuto tempo di darle un nome. Ci permettiamo di consigliare i nuovi proprietari di chiamarla “Donata”…

Leggi anche:  A Favria la Castagnata organizzata da Pro loco e Comune vince contro la pioggia

“Rundun” e trofei

Durante l’appuntamento sono state sorteggiate due campane. La prima è stata messa in palio da Michele e Tiziana Re. L’ha portata a casa Luca Enrici Baion. Il “rundun” offerto dal Comune di Corio è stato consegnato a Livio Saccona. Il comitato organizzatore ha messo in palio anche un trofeo. L’ha conquistato Claudio Giovando proprietario di Briga, la Regina “combattente della giornata.