Continua la campagna UNCEM “Compra in valle, la montagna vivrà”: lo ricorda la vicepresidente di UNCEM Paola Vercellotti.

Continua la campagna UNCEM

La campagna Uncem ‘Compra in valle, la Montagna vivrà” è vivissima oggi. Non è certo solo estiva. Vale tutto l’anno. “Le feste di Natale, di Capodanno e dell’Epifania – si legge nel comunicato UNCEM – sono una grande occasione per passare qualche giorno nelle aree montane del Piemonte, alpine e appenniniche. Non solo neve e sci. L’offerta di opportunità all’insegna della tradizione, degli eventi, delle feste storiche è molto ampia. Serve un nuovo approccio culturale affinché i turisti, chi sceglie la montagna per qualche ora o per qualche giorno, per relax e per svago, possa fruire dei servizi e delle opportunità che i nostri paesi offrono”.

La parola a Paola Vercellotti

“Vale anche per la tavola di Capodanno – prosegue la vicepresidente Paola Vercellotti – sulla quale ci auguriamo possano trovare posto le eccellenze delle valli, da acquistare sui territori, da procurare nelle aziende agricole e dagli artigiani. Mi auguro sia veramente così”.

Leggi anche:  Torna la rassegna CinemAmbiente con un programma ancora più ricco

Un atto culturale

“Un gesto culturale importante – continua la vicepresidente – che dà ossigeno ai piccoli negozi. Non c’é solo la grande distribuzione. C’è il territorio, ci sono i paesi con le loro botteghe. Risalire dalle città per scoprirli è un atto culturale che fa bene a tutti. Che serve al Paese affinché non muoiano i paesi”.